🙏 Annuncio: piccoli libri di preghiera e pellegrini mondiali offerti con consegna Gratuito

🙏 Bookstore e boutique - Consegna Gratuito | Visita il centro

Saint Benoit de Nursie Biography: The Rule of Saint Benoît

Saint Benoît de Nursie
redacteur-chretien-Benoit

Scritto da Benoît Santos - aggiornato 28 apr 2024

Riepilogo :

    San Benoît è nato a Nursia in Italia, intorno al 470 d.C. santo patrono d'Europa e studenti. Saint Benoît è spesso rappresentato da una campana, un vassoio rotto, un corvo o un sedere. La sua festa è celebrata l'11 luglio.

    Il suo spirito unico di moderazione e ragionamento ha influenzato la maggior parte delle comunità religiose europee ad adottarlo, rendendo Benoît ilUno degli scrittori cristiani più influenti della storia ! È spesso chiamato fondatore del monachesimo cristiano occidentale. Il suo più grande successo fu Regola, contenente precetti dettagliati per i suoi monaci e l'amministrazione delle sue comunità.

    In questo articolo, condividiamo tutte le exploit di San Benoît, questi miracoli, la sua filosofia, la sua arte di parlare per via orale e la famosa regola del santo cristiano. L'Storia di Benoît è arricchente e sorprendente! Speriamo che vi piaccia. 🧙‍♂️

    E se desideri scoprire altre storie su Christian Saints, ecco diversi articoli disponibili sul nostro sito che puoi scoprire:

    Bibliotheque-cristian
    Gioielli Harden Bench

    1) Biografia di San Benoît

    A. Saint Benoît de Nursie: The Boss of All Europe

    San Benoît, abbreviato San Benoît de Nursie, nacque intorno al 470 d.C. in questo periodo storico, solo quattro anni prima della caduta ufficiale dell'Impero Romano Occidente dalla deposizione dell'ultimo imperatore Romolo Augustulo, era piuttosto difficile. Morì intorno al 547 d.C. Saint Benoît è stato celebrato l'11 luglio e precedentemente il 21 marzo. È il fondatore del monastero benedictino di Monte Cassino e padre del monachesismo occidentale. La regola che ha stabilito è diventata la norma per la vita monastica in tutta Europa. Nel 1964, in vista del lavoro dei monaci che segue la regola benedettina in evangelizzazione, Papa Paolo VI ha proclamato santo patrono di tutta l'Europa.

    San Benoît de Nursie era un grande cristiano cristiano. Dopo aver trascorso la sua infanzia a Roma e poi si dedicò a un periodo di un monaco solitario, Benoît fondò 12 comunità monastiche. Il più noto è quello di Monte Cassino nelle montagne del Sud Italia.

    Saint-Benoit-de-Nursie

    È diventato leggendario per il suo ascetismo personale e per aver compiuto molti miracoli. Il suo più grande successo rimane il suo dominio, tuttavia. Solo autorità riconosciuta per i fatti della vita di St Benoît è il libro 2 dei dialoghi di Saint Grégoire I (probabilmente scritto tra 593 e 594 dopo JC). Ha detto di aver ottenuto informazioni sulla vita di San Benoît da quattro discepoli di Benoît. Sebbene il lavoro di Grégoire comprenda molti segni e meraviglie, la sua panoramica del La vita di Benoît Può essere accettato come storia!

    B. I giovani di San Benoît

    San Benoît è nato in una buona famiglia ed è stato inviato dai suoi genitori nelle scuole romane. La sua vita si estende nel corso dei decenni durante i quali la città imperiale in rovina è diventata la Roma del papato medievale. Nel quinto secolo, il Il giovane Benoît fu inviato a Roma per finire i suoi studi Con un'infermiera di casa. Probabilmente era disgustato dallo stile di vita sciolto dalla difficile situazione politica di Roma. Il soggetto che quindi domina lo studio di un giovane è la retorica, l'arte della persuasione. Un buon oratore non è quello che ha la migliore discussione o che trasmette la verità, ma colui che usa ritmo, eloquenza e tecnica per convincere. 

    E questa filosofia si rifletteva anche nella vita degli studenti. Avevano tutto: educazione, ricchezza, gioventù. Sfortunatamente, hanno trascorso tutto questo alla ricerca del piacere. Benoît guardò con orrore la vita e l'etica dei suoi compagni. Quindi, secondo il racconto di Grégoire: abbandonare i suoi libri, la casa e la ricchezza di suo padre, in L'unico obiettivo di servire Dio, cercò un posto dove poteva raggiungere il desiderio del suo santo design. La sua esatta età all'epoca era soggetta a dibattito, si presume generalmente che avesse tra i 14 e i 20 anni.

    Saint-Benoit

    C. Saint Benoît eRmitting: Una vita solitaria in un escremento (3 anni)

    Spaventato per la sua anima, St Benoît Fait Roma, rinunciando alla sua eredità e vive in un piccolo villaggio con la sua infermiera. Quando Dio lo chiamò oltre questa vita tranquilla a un solitudine Ancora più profondo, andò sulle montagne di Subiaco. Anche se non intendeva andare in eremita, San Benoît finalmente sperimentato come eremita. Si rifugiò in una grotta tra le rovine del villaggio di Nerone, vicino a Subiaco. Immerso in solitudine, il suo unico contatto con il mondo esterno era con un monaco chiamato Romanus, il cui monastero era vicino. Dà San Benoît L'abitudine del monaco e prevede i suoi bisogni spirituali e materiali.

    Un giorno, mentre Benoît viveva come eremita in una grotta sopra un lago, il diavolo si presentò all'immaginazione di Benoît, una bella donna e allettante. Benoît ha resistito rotolando il suo corpo in un cespuglio di spine fino a quando non era coperto di graffi. Si dice che attraverso queste lesioni corporee, trattava le ferite della sua anima. Tre anni di solitudine seguito.

    Saint Benoit de Nursie

    Alla fine, Dio permise alla sua fama di diffondersi di nuovo e una comunità vicina di monaci gli chiese di diventare il suo abate. Il santo ha accettato con riluttanza. Tuttavia, gli uomini si ribellarono contro le sue direttive ascetiche e cercarono di avvelenarlo. San Benoît Non è stato ferito perché quando ha fatto il segno della croce sulla bevanda avvelenata, il taglio si è rotto.✝️

    Benoît tornò nella sua grotta. A poco a poco, le persone iniziarono a venire a vivere vicino a lui a Subiaco. Successivamente, San Benoît costruì dodici monasteri per questi bambini spirituali. Lui stesso visse in un tredicesimo, l'abbazia più famosa dell'Europa continentale: il Mont Cassin. Un'abbazia che era molto tempo un centro di educazione teologica per la chiesa occidentale.

    D. Creazione di monasteri

    Saint Benoît ha fondato dodici monasteri E ha inviato dodici monaci a ciascuno di essi. Inoltre, ha fondato un tredicesimo monastero per i principianti e le persone che hanno bisogno di istruzione. La reputazione di Benoît si estendeva così rapidamente (anche a Roma) che due illustri uomini, Equizius e il nobile Tertulle, gli affidarono i loro due figli Maurus e Placidus. Diventeranno i primi due gioielli del Famiglia benedettina.

    Tutto il lavoro mirava a fare il Monastero autonomo e indipendente. Infine, il progetto Benoît XVI di un'abbazia ideale (monastero) è stato diffuso a ordini religiosi da tutta l'Europa. Gli allenamenti sono stati generalmente costruiti in conformità con questo progetto nel corso dei secoli successivi.⛪

    Mont Cassin

    E. Miracoli di San Benoît

    Durante la sua vita, San Benoît ha realizzato molti miracoli. In affilia, Saint Benoît ha fatto il suo primo miracolo Mettendo un setaccio di grano in terracotta in perfette condizioni che il suo servitore si era rotto accidentalmente. La notorietà che questo miracolo ha portato, ha spinto Benoît a ritirarsi di più dalla vita sociale. Esistono molti altri:

    • Trovò acqua in cima a una montagna desolata per placare la sete dei suoi monaci.
    • Come il profeta Elisée (2 re 6: 1-7), ha fluttuato un ferro d'ascia che era stato perso in acqua.
    • Inoltre, ha fatto camminare Maurus sull'acqua per salvare il giovane Placidus dall'annegamento. 
    • Il Signore ha concesso a San Benoît il dono della lungimiranza e della meraviglia. Ha guarito molte persone attraverso le sue preghiere.
    • Il monaco prevedeva il giorno della sua morte (547).

    In una storia della vita di St Benoît, un povero venne al monastero per chiedere un po 'di olio. Sebbene Benoît abbia ordinato che il petrolio venga dato, il cellulare ha rifiutato perché c'era solo un po 'di petrolio. Se il Cellarier avesse dato petrolio in elemosina, non ce ne sarebbe nessuno per il monastero. Furioso con questa sfiducia nei confronti della provvidenza di Dio, Benoît Kneal per pregare. 🙇 Durante la preghiera, un rumore della bolla veniva dall'interno del barattolo dell'olio. I monaci sembravano con fascino L'olio di Dio riempie il contenitore Così completamente che traboccò, scorrendo sotto il coperchio e finì per spingere la copertura che si riversava in cascata a terra.

    Saint-Benoit-de-Nursie

    Le talpe gelose di un monastero rivale stanno cercando di avvelenare il pane di Benoît. Questa volta, quando benedice il pane, un corvo prende il pane e prevale. Benoît avrebbe anche demolito l'altare e l'idolo di Apollo nella città di Monte Cassino, convertendo molti abitanti della regione e stabilendo le basi della famosa Abbazia. Quando un bambino monaco fu schiacciato a morte durante la costruzione di un muro, Benoît lo sollevò dai morti. Guarire il suo corpo completamente distrutto e riportarlo immediatamente al lavoro.

    Poteri profetici di Benoît erano anche leggendari. Prevedeva la morte di Totila, re dei Goti. Sa in anticipo che i Lombarde chiuderanno una delle abbazie che ha stabilito. Ha anche conosciuto i peccati segreti dei monaci e delle suore di cui era responsabile.

    Tutti questi miracoli non potevano essere eseguiti da monaci o altre persone in questo tempo lontano. È per questo motivo San Benoît ha una grande importanza nella storia del cristianesimo ! Abbiamo reso omaggio al santo cristiano condividendo oggetti religiosi sacri a sua immagine: Gioielli di San Benoît. La creazione dei gioielli di San Benoît è nata grazie a una sacra medaglia religiosa nel nome di Benoît.

    2) La regola di San Benoît

    A. Regola di Bénédicte

    In riferimento a Regola di San BenoîtLo ha descritto come chiaro nella sua lingua e notevole a sua discrezione. Regola che si è imposto in tutta Europa dalla sua unica eccellenza non è lunga e spesso idiosincratica. La regola di San Benoît, derivante da varie e disparate fonti, fornita nello stile di vita monastico un repertorio che è sia pratico che spirituale, che rimase in vigore dopo 1.500 anni.

    La regola di San Benoît presenta sia consigli spirituali sul modo di vivere sulla terra incentrati su Cristo e direttive amministrative sulla via di gestire efficacemente un monastero. Si ritiene che questo documento sia fortemente influenzato dagli scritti dello scrittore monastico orientale John Cassian.📕

    Benedict XVI inizia descrivendo quattro tipi di monaci:

    • I cenobiti, che vivono insieme in un monastero
    • Anachoreta, o eremiti
    • I Sarabaites, che vivono di due o tre senza regola o superiore
    • I Gyrovagues, che vagano da un monastero all'altro.

    È per i cenobiti che il Regola benît è scritto (capitolo 1). Descrive le qualifiche necessarie di un abate e le proibisce di fare distinzioni tra le persone nel monastero, tranne sulla base del merito. Ordina che i membri della comunità siano raccolti in consulenza per le questioni di importanza.

    Regola di San Benoit

    Per quanto notevole sia questa disposizione meticolosa e completa, il Consigli spirituali e umani somministrati generosamente in tutta la regola sono unici tra tutte le regole monastiche e religiose del Medioevo. IL Il consiglio di Benoît all'abate e al Cellarier, così come le sue istruzioni sull'umiltà, il silenzio e l'obbedienza, sono diventati parte del tesoro spirituale della chiesa. Compresi non solo gli organi monastici, ma anche i legislatori delle varie istituzioni.

    Il carattere di Benoît, come sottolinea Grégoire, deve essere scoperto dal suo Governate. L'impressione che emerge è quella della santità saggia e matura, autoritaria ma paterna, ferma ma amorevole. È quello di un maestro spirituale capace e abituato a governare e guidare gli altri, avendo trovato la sua pace nell'accettazione di Cristo.🙏

    B. The Art of Saint Benoît: discorso

    In questa minuscola ma potente regola, Benoît mise al servizio del Vangelo, di cui aveva imparato il potere di Ritmi di parole e oratorie. Non ha rinunciato alla scuola perché non ha capito l'argomento. Gli studiosi lo hanno detto: La regola di Benoît riflette una comprensione e competenza delle regole retoriche del tempo. Nonostante la sua esperienza a scuola, ha capito che la retorica era tanto uno strumento quanto un martello. Un martello potrebbe essere usato per costruire una casa o colpire qualcuno con la testa. Retorica (arte del parlare) potrebbe essere usato per promuovere Dio.

    Nelle sue comunità, c'erano sempre parole che leggevano ad alta voce durante i pasti, per ricevere ospiti, per educare i novizi. Ascoltare le parole una volta non bastava: vogliamo che questa regola venga letto frequentemente alla comunità (Benoît).

    San Benoit

    C. La regola nella chiesa

    Per quanto notevole, questa disposizione meticolosa e completa, Il consiglio spirituale e umano dato generosamente in tutta la regola è unico Tra tutte le regole monastiche e religiose del Medioevo. Il consiglio di Benoît all'abate e al cellulare, nonché le sue istruzioni sull'umiltà, il silenzio e l'obbedienza, sono diventati parte del tesoro spirituale della chiesa. Non solo gli organi monastici, ma anche i legislatori di varie istituzioni ne sono ispirati.

    Nel tempo, questa discrezione è stata talvolta abusata per difendere conforto e indulgenza. Ma i lettori di Regola non può non notare la chiamata a un'osservazione completa ed esatta del consiglio di povertà, castità e obbedienza.

    Regle-de-Saint-Benoit

    D. La vita dei monaci

    Ogni nuovo monaco è stato richiesto di vivere come principiante per un anno, per imparare Regola Monastico e acclimatato per la vita monastica. Ogni atto richiedeva una benedizione. Il capo del monastero cenobitico è ilHigoumene. Discerne, insegna e spiega. Higoumene sollecita l'opinione dei fratelli più anziani e più esperti, ma è colui che prende le decisioni finali. Il rispetto per la regola monastica è strettamente obbligatorio per tutti ed è considerato un passo importante sul percorso della perfezione.

    Saint Benoît ha mostrato uno spirito di moderazione. Suoi monaci Avere il diritto ai vestiti adattati al clima, al cibo sufficiente (senza specifici tempi al di fuori del digiuno osservati dalla Chiesa romana) e al sonno sufficiente (7/8 ore). La giornata lavorativa è divisa in parti quasi uguali: da cinque a sei ore di preghiera liturgica e altro, cinque ore di lavoro manuale, sia lavoro domestico, artigianato, giardinaggio o campi di lavoro. E quattro ore di lettura di scritti e scritti spirituali. Questo equilibrio tra preghiera, lavoro e studio è un'altra eredità di Benoît XVI.

    Monk St Benoit

    A livello costituzionale, la suprema realizzazione di Benoît era quella di fornire un repertorio conciso e completo per il governo e il benessere spirituale e materiale di un monastero. L'abate, eletto per la vita dal suo monaci, conserva il potere supremo e, in tutte le circostanze normali, non ha alcun resoconto da dare a nessuno. Può chiedere consigli dagli anziani o da tutto il corpo, ma non è vincolato dal loro consiglio. Nomina i suoi dipendenti pubblici: Priore, Celérier (Steward), Master of Novices, Guest Master e The Rest. E controllare tutte le attività degli individui e delle organizzazioni della vita comune. La proprietà, anche della cosa più piccola, è vietata senza il permesso dell'abate. L'ordine degli uffici per le ore canoniche (servizi quotidiani) è stabilito con precisione. Un decano deve essere nominato ogni dieci monaci (21). Ogni monaco deve avere un letto separato e deve dormire nei suoi vestiti. I funzionari devono essere nominati per monitorare i beni materiali del monastero.

    Benoît specifica una scala graduata di punizione per vari peccati: ammonizione privata, rimprovero pubblico, separazione della comunità durante i pasti e altre riunioni di gruppo, punizione del corpo e/o infine scomunica. 

    3) Preghiera di santa Benoît

    A. L'opera di Dio

    Per la preghiera, santo Benoît de Nursie si rivolse ai salmi, alle canzoni e alle poesie della liturgia ebraica che Gesù stesso aveva pregato. Unirsi alle nostre voci a quelle di Gesù per lodare Dio durante il giorno era così importante che Benoît lo chiamava: illavoro di Dio. E nulla dovrebbe essere messo davanti al lavoro di Dio. Non appena verrà ascoltato il segnale dell'ufficio divino, qualsiasi lavoro cesserà (Benoît). Benoît credeva con Gesù che non viviamo solo dal pane, ma da qualsiasi parola che esce dalla bocca di Dio (Matteo 4: 4).

    Ma non era sufficiente pronunciare le parole. Benoît ha chiesto ai suoi discepoli di praticare il Lettura sacra. In questa lectio Divina, lui e i suoi monaci hanno la scrittura memorizzata, lo ha studiato e contemplato Fino a quando non fa parte del loro essere. Le quattro alle sei erano riservate ogni giorno per questa lettura sacra. Se i monaci avevano tempo libero, dovrebbe essere usato dai fratelli per praticare i salmi. Lezioni di scrittura doveva essere pronunciato con la memoria e non leggere in un libro. 🤲 📖 Nel Preghiera benedetta, i nostri cuori sono il contenitore vuoto di ogni pensiero e qualsiasi sforzo intellettuale. Tutto ciò che rimane è la fiducia nella provvidenza di Dio per riempirci. Svuotandoci così, l'abbondante bontà di Dio bolle nei nostri cuori. Innanzitutto con una o due ispirazioni e alla fine trabocca di amore contemplativo.

    Biografia di Saint Benoit de Nursie

    B. Cosa dice Dio secondo Benoît

    Saint Benoît disse : Prendere in considerazione il nostro posto davanti a Dio e ai suoi angeli. Rimantiamo cantando in modo che i nostri cuori e le nostre voci si armonizzino. 

    Benedict XVI si rese conto che la base più solida e vera nel potere delle parole era la Parola di Dio Lei stessa: perché quale pagina o quale parola della Bibbia non è una regola perfetta per la vita temporale? Aveva sperimentato il potere di La Parola di Dio Come è espresso per iscritto: perché, così come il paradiso, la pioggia e la neve scendono e non tornano prima di aver annaffiato la terra, dopo averla resa fertile e fruttuosa, dando semi a colui che semina e pane al pane al pane Uomo che mangia, così sarà della mia parola che esce dalla mia bocca; Non tornerà da me senza effetto, ma farà la mia volontà, soddisfacendo la fine per la quale l'ho inviata (Isaia 55: 10-11).

    Saint Benoit de Nursie

    C. San Benoît: un'icona religiosa sacra

    Dopo quasi 1.500 anni di tradizione monastica, il suo orientamento sembra ovvio per noi. Tuttavia, Benoît era un innovatore. Nessuno aveva mai creato comunità come la sua prima, o le aveva guidate con una regola. Ciò che fa parte della storia per noi oggi è stato un passo audace e rischioso. San Benoît aveva santità e capacità Per fare questo passo. Le sue convinzioni e istruzioni sulla vita religiosa sono state raccolte in quello che ora è noto come: La regola di San Benoît conduce sempre la vita religiosa dopo il 15 secoli.

    Saint-Benoît-de-Nursie

    D. La morte di San Benedetto: una forte perdita

    Alla fine, una vita così nobile è stata seguita daUna morte molto glorificata. Seguendo la tradizione, San Benoît è morto il 21 marzo 547 d.C.. Aveva pianificato la sua morte imminente informando i suoi discepoli che la fine era vicina. Sei giorni prima di morire, ha aperto la tomba che ha dovuto condividere con sua sorella defunta, Saint Scholastic. Quindi, completamente esausto, chiese di essere portato al suo oratorio dove, dopo aver fatto la sua ultima comunione, morì sostenuto dai suoi monaci. Si dice che sia morto con una forte febbre lo stesso giorno in cui Dio gli aveva detto che era morto.

    Dopo la sua morte, San Benoît divenne estremamente influente, poiché la sua regola è stata adottata nella maggior parte dei monasteri nel cristianesimo occidentale. In effetti, l'inizio del Medioevo fu chiamato "secoli benedettini". Papa Benedetto XVI, che adottò il nome del santo quando divenne papa, disse: Per la sua vita e il suo lavoro, Saint Benoît ha esercitato un'influenza importante nella costruzione culturale dell'Europa e ha aiutato l'Europa a superare la caduta dell'Impero romano.

    Oltre le sue influenze religiose, La regola di San Benoît era una delle opere scritte più importanti nella formazione della società occidentale. Ha incarnato l'idea di una costituzione scritta, un'autorità limitata dalla legge e la legge dei governati per controllare la legalità delle azioni dei loro leader. Ha anche incorporato un certo grado di democrazia in una società non democratica.🙏🧙‍♂️🙏

    San Benoit

    L'ordine del santo moderno Benoît si distingue dagli altri ordini religiosi occidentali in quanto non è un'entità legale, ma è costituito da comunità autonome formate in modo sciolto in quello che è noto come il Confederazione bénédictine. Nella moderna confederazione dell'Ordine Benedictine, i monaci neri (cosiddetti a causa del colore dei loro vestiti) furono riuniti sotto un abate alla fine del XIX secolo. Il primato è centrato nel Bénédictin International College di Saint-Anselme a Roma. Il suo partito, che era in precedenza il 21 marzo, è stato spostato nel 1969 all'11 luglio. Data in cui è stata tradizionalmente celebrata in molte aree dall'ottavo secolo.

    4) In omaggio a San Benoît: oggetti sacri a sua immagine

    La ricca storia di San Benoît Non solo ha cambiato la generazione in cui viveva, ma anche la nostra generazione nell'era moderna. Tutto ciò che Saint Benoît ha portato alla comunità cristiana è più che un dono semplice. Ha una grande importanza nella religione del cristianesimo dalla magistrale invenzione del suo dominio.

    suddividere :

    5 Commenti

    Benoît

    5 lug 2023

    Bonjour Pierre 🕊️
    Saint Benoît de Nursie bien considéré comme le fondateur de l’ordre bénédictin, a fondé plusieurs monastères au cours de sa vie. Cependant, il n’est pas l’auteur de douze monastères spécifiques. Il est plutôt associé à la création du monastère de Monte Cassino, qui est considéré comme le berceau de l’ordre bénédictin.

    Monte Cassino, situé en Italie, a été fondé par saint Benoît vers l’an 529. Ce monastère est devenu le modèle pour de nombreux autres monastères bénédictins qui ont été établis par la suite. L’ordre bénédictin a connu une expansion considérable au fil des siècles, avec des monastères fondés dans toute l’Europe et au-delà. Cependant, attribuer douze monastères spécifiquement à saint Benoît serait une erreur… Il convient de noter que certains monastères bénédictins célèbres sont affiliés à l’ordre bénédictin et ont une longue histoire, mais ils n’ont pas été tous fondés directement par saint Benoît. Parmi les monastères bénédictins les plus renommés, on peut citer le monastère de Saint-Maurice en Suisse, le monastère de Melk en Autriche, le monastère du Mont-Saint-Michel en France, le monastère de Cluny en France, et le monastère de Saint-Jean-de-Latran à Rome.

    Bien que saint Benoît de Nursie soit considéré comme le fondateur de l’ordre bénédictin, il n’y a pas de liste précise de douze monastères qu’il aurait créés. Le monastère de Monte Cassino est le plus célèbre et représente le modèle de nombreux monastères bénédictins ultérieurs.

    Pierre Pansier

    5 lug 2023

    quels sont les douze monastères crées par St Benoit de Nursie? .
    je vous remercie pour votre bienveillance a ma requête. Encore Merci
    Pansier

    Olivier B

    29 apr 2022

    Un grand merci à vous d’ exister, par vos produits et surtout par la pertinence de vos articles ! Soyez bénis.

    Octavie Codo

    8 gen 2022

    Il se trouve qu’il a choisi de cheminer avec moi tout au long de cette année 2022. Puisse par son intersection que je puisse connaître la joie , l’accomplissement, et la paix. Au vu de toutes les difficultés rencontrées, je veux entrer enfin dans mes bénédictions professionnelles, familles, et spirituelles

    Diane La Rochelle

    9 ott 2021

    Merci, très heureuse de vous avoir connu,
    et pouvoir connaître l’évangile par vos produits. et récits.
    continuer cela fait du bien à l’âme.

    Per scrivere un commento